Roberto Balocco | Il Club dei Creativi

Roberto Balocco

Graphic Designer

Fai una domanda!

Lavoro in ambito grafico creativo da più di 25 anni. Dopo una decina d’anni di art direction presso uno studio di architettura sono cofondatore di Elyron, e mi occupo di brand identity e comunicazione visiva perlopiù in ambito culturale. Nel 2014 nasce LePalle.it trasformando un oggetto autoprodotto in brand. Nel 2017 nasce OH!, un design shop in cui poter trovare autoproduzioni, oggetti e libri accattivanti. Nel 2018 la passione per l’illustrazione mi porta a contribuire alla creazione del brand Illustation.

Q&A

Ciao Roberto, raccontaci il tuo lavoro…

Grafica e creatività, ma alla fine per i brand mi occupo di tutto (contatto fornitori, clienti, strategie di comunicazione, presenze a eventi, presentazioni, ecc.)…

Quanto conta la creatività nel tuo lavoro?

Le idee sono sempre il punto di partenza però poi spesso le percentuali si sbilanciano a favore delle attività correlate allo sviluppo.

Che cosa significa innovazione per te?

Innovazione significa “valore aggiunto”. Qualcosa che sia brand new, come si diceva una volta, ma che effettivamente vada a colmare un vuoto sostanziale, non formale.

Quali sono le tue fonti di ispirazione?

Sicuramente il mondo della grafica e dell’illustrazione. Ma sono uno curioso, mi interesso a tante cose, musica, arte, fotografia, cinema, tantissimo cinema, e sono molto socievole. Credo che tutti gli stimoli che ricevo quotidianamente poi in qualche modo finiscano per diventare, in modo più o meno latente, un’ispirazione.

Quale è stata la tua migliore intuizione?

Io credo che le migliori intuizioni le ho quando capisco immediatamente come unire le energie, le persone, le idee. Riesco a immaginare e a creare sinergie molto facilmente, per mia fortuna.

Quando hai capito che quella era “la svolta” per il tuo progetto?

Quando la decisione di autoprodurre migliaia di pezzi anziché poche centinaia è stata premiata con il “sold out”

In Italia sono più importanti le idee o gli investimenti?

Mi sembra di poter dire che senza investimenti le idee non possano avere terreno per svilupparsi.

Qual è il percorso di formazione che raccomanda? In Italia o all’estero?

In Italia si può iniziare con una formazione in strutture d’eccellenza, ma si sa che cultura e creatività tutto sommato non se la passano bene, quindi una buona esperienza in realtà estere è raccomandabile perché è ormai soprattutto sul campo che ci si forma.

Come la tecnologia ha cambiato il mondo?

Sono un telefono-dipendente, ma con misura. La tecnologia è sicuramente comoda, anzi, comodissima, ma ha molti lati negativi, a cominciare da quelli comunicativi/relazionali, la privacy e via dicendo. E non sostituisce la pratica di un’esperienza, compresi gli  errori. È un cambiamento come molti, non sarà l’ultimo.

Quale sarà la prossima rivoluzione secondo te?

Tornare ad avere una dimensione privata?

La tua citazione preferita?

Sono goloso, mangio troppi baci perugina per ricordarmele.

Broadcast

Il talk di Roberto live il 24.01.2020

Le parole della creatività, in un tweet…

crisi

Ciò di cui ho paura e mi sembra che ogni volta mi abbatta, ma poi ne cavo fuori qualcosa di buono.

idea

Quando mi viene un’idea sono contento, perché nella stasi apparente il mio cervello, spesso grazie alla condivisione e alla comunicazione, trova la scintilla che lo mette in moto, e parte subito al galoppo.

accessibilita

Parliamo in senso sociale o economico? Forse sono la stessa cosa, in fondo. Credo sia ormai un elemento non più prescindibile, qualsiasi sia il punto di vista da cui lo si guarda.

comunicazione

Comunicare ha a che fare con la condivisione, con il mettere in comune un’idea. Si comunica se si ha qualcosa da dire, altrimenti enjoy the silence.

lavoro-sociale

Sociale è condivisione, ma vera, sostanziale, non ottenuta tramite un tasto virtuale. Scambio di idee, parole, pareri, cultura…

cultura

La cultura è come il DNA, ma è differente da esso perché possiamo espanderne le eliche con le nostre esperienze, letture, idee, ma soprattutto con la condivisione di tutto questo.

tecnologia

Tutto quello che amplia le possibilità espressive e prassiche di un essere umano: in senso fisico e mentale.

creativita

Trovarsi al punto di fuga e guardare il mondo dalla prospettiva rovesciata. Vedere dentro il caos un particolare che fa la differenza e costruirci qualcosa

Una domanda a Roberto?

Una domanda
a Roberto?

Se vuoi chiedere qualcosa a Roberto, scrivilo qui!